Pubblicato il Lascia un commento

Manutenzione minima, semplice e veloce

Spesso mi capita di parlare con armatori con notevole esperienza di mare e amanti dello stare in rada.

Ci si rende conto che il dissalatore è ancora percepito come un oggetto arcano.

Il timore principale è quello di mettersi a bordo un impianto che darà grattacapi per la manutenzione.

In effetti una barca richiede una serie di manutenzioni annuali da fare, e aggiungere anche la manutenzione di un dissalatore rischia di essere quanto meno scoraggiante.

Il nostro dissalatore è stato progettato in modo da richiedere una manutenzione minima ed estremamente semplice.

In pochi minuti si può mettere a riposo il dissalatore per 6 mesi, dimenticandosi di averlo a bordo.

Per tornare a utilizzarlo, non bisogna fare nulla se non avviarlo come se non fossero passati 6 mesi ma un paio di giorni.

La manutenzione può essere effettuata dall’armatore stesso, dal marinaio che si prende cura della barca o da un manutentore di fiducia, senza l’utilizzo di alcuna attrezzatura particolare.

Non dovrete preoccuparvi pertanto di cercare personale specializzato nella vostra zona. 

Per la manutenzione del vostro dissalatore bastate voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *